no al “PESTICIDA” anti-bambino

RU_486.jpg

dal sito www.fattisentire.net

Pubblico qui volentieri, questa chiamata alla battaglia civile contro la pillola RU 486, che ho chiamato il PESTICIDA ANTI-BAMBINO. Cliccando sul link sottostante il sistema invierà per voi una email ai politici della vostra regione di residenza.

f.to Pietro Luigi Crasti

La decisione dell’agenzia del farmaco di commercializzare e distribuire la Ru486 in tutte le strutture sanitarie del Paese è un evento di importanza assolutamente epocale. Del resto avevamo già notato, ai tempi dell’infelicissima esperienza di Eluana Englaro, che l’imbattersi della nostra società contro l’urto della mentalità laicista e anticristiana sta obiettivamente demolendo i punti sostanziali, sul piano antropologico ed etico, che hanno retto per più di due millenni la nostra tradizione italiana”.
(Mons. Luigi Negri, Vescovo di San Marino, 4/8/2009)
 

La RU486 si ingerirà anche in Italia – a casa o in ospedale  e poi il meccanismo avrà il suo inesorabile e tragico esito.
Questa assenza totale del rispetto per la vita, che è il rispetto per la persona e il suo destino, farà sì che il rispetto per la capacità di intelligenza dell’uomo, per la sua dedizione, per la sua capacità di sacrificio con cui le generazioni precedenti hanno costruito una società fortemente ispirata dal cristianesimo, ma sostanzialmente laica nelle sue motivazioni e nelle sue determinazioni di fondo, scompaia
Noi siamo qui a sentirci dire che questo è il progresso, che questa è la vera autodeterminazione della donna e che questa è una società a misura della razionalità e della libertà dell’uomo.
Invece è una società a misura dell’irrazionalità e della violenza dell’uomo.

Facciamo sentire la nostra indignazione e chiediamo ai politici di provvedere affinché l’Agenzia del Farmaco ritiri subito il “pesticida umano” dalle vendite.
Invitiamo a scrivere ai politici della propria circoscrizione attraverso il “sistema portalettere” di FattiSentire.net, utilizzabile all’indirizzo

 http://www.fattisentire.net/modules.php?name=invio_mail2 
Il testo della tua e-mail giungera’ a tutti i deputati e senatori appartenenti a partiti nominalmente non ostili alla famiglia.

 

no al “PESTICIDA” anti-bambinoultima modifica: 2009-09-15T10:28:00+00:00da plcrasti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento