SIMONETTA MINGAZZINI: una candidata Sindaco che ha voglia di ascoltare i cittadini

SGPhoto_2009_05_22 10_59_56.jpg 

 

 

Simonetta Mingazzini, cosa ne pensi dei commenti apparsi sul mio blog riguardo all’uso ambiguo dei loghi da parte del sindaco uscente di Dozza (BO) A.BORGHI e degli interventi da parte anche di pseudonimi (come “toscanelladozza” intervenuta a più riprese su: http://pietroluigicrasti.myblog.it/archive/2009/05/02/borghi-e-le-sue-ambiguita-nei-loghi-politici.html) con cui si nascondono dietro altri personaggi, probabilmente sono vicino a Borghi?

 

Ho letto gli interventi sul Blog e mi riferisco a “toscanelladozza” che neanche ha il coraggio di firmarsi con nome e cognome, mentre io ci metto nome, cognome, la mia faccia, molto del mio tempo e sincera passione

E’ corretto che si debba interloquire con persone serie e non che si nascondo.

Quale trasformazione hai visto di recente a riguardo dell’attuale amministrazione dozzese? L’amministrazione della ‘cosa pubblica’ a Dozza e Toscanella, in tanti anni di governo è diventata una ‘cosa privata’, ossia dei soliti esponenti di partito che, grazie agli scambi di voto (più o meno trasparenti) hanno fin qui sempre vinto.

Quindi la LISTA UNITI PER CAMBIARE si propone come l’unica LISTA DEI CITTADINI e non dei partiti.

Parlarci appunto del clima che si respira nei lavori ed attività del gruppo che compone la lista da te guidata?
Io sono molto orgogliosa di farne parte, soprattutto perchè è aperto, democratico, creativo, in netta controtendenza rispetto al dilagante opportunistico modo di fare politica.

Il DENARO dei cittadini, secondo te, come è stato speso da parte dell’amministrazione di A.BORGHI?
Raccolgo le critiche scritte e concordo con il fatto che chi ha governato può ben vantarsi di avere fatto “più” di quanto abbia fatto la minoranza. Di vero c’è che quando il gruppo della Lista Civica in Consiglio comunale a Dozza ha votato a favore (ed è capitato spesso) molte delle proposte, nessuno se ne è accorto, e quando ha criticato, ha dato fastidio.
Non dimentichiamoci però, sempre a onor del vero, che il sindaco uscente “ha fatto di più” perchè, a differenza del mio gruppo, ha avuto 55.000.000 (CINQUATACINQUEMILONI) DI EURO da spendere. Penso che con quella cifra, anch’io avrei fatto di più.
L’amministrazione del sindaco uscente ha inoltre indebitato i cittadini per 8.000.000 (OTTOMILIONI) DI EURO, per costruire un Centro Civico costato 3 volte quanto sarebbe costata una costruzione più semplice e funzionale e per costruire una rotonda che non serve a nessuno se non al proprietario confinante che ha abbellito la scarpata adiacente la sua già bellissima villa.

Con l’auspicio vero e sincero che sarai il nuovo Sindaco di Dozza, il prossimo mese, a giugno; cosa farai in concreto a favore della cittadinanza?
Se sarò Sindaco mi concentrerò sulla viabilità che davvero deve essere migliorata, sulla sicurezza che un Comune può aiutare a garantire, sui giovani che meritano più servizi, migliori scuole, più punti di ritrovo. Favorirò le cooperative sociali, poichè attraverso il loro lavoro è possibile inserire ed aiutare un numero maggiore di persone svantaggiate o fragili, che versano in gravi difficoltà.

Come pensi di aumentare la partecipazione democratica della cittadinanza alla gestione della “cosa pubblica” a Dozza?
Istituirò delle consulte per far venire avanti le idee e le proposte della gente (a volte, anzi spesso, sono migliori di quelle imposte dall’alto!), anche dei ragazzi coinvolti nel consiglio comunale -appunto- dei ragazzi.
Ridurrò le cariche stipendiate e inutili.
Naturalmente, continuerò a rispondere ai blog ed a chi non la pensa come me. Sarà un’ottima occasione per crescere e migliorare. Spero almeno che questi abbia, col tempo, il coraggio di esporsi, come ho fatto io.

 

 

 

SIMONETTA MINGAZZINI: una candidata Sindaco che ha voglia di ascoltare i cittadiniultima modifica: 2009-05-16T09:41:00+00:00da plcrasti
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “SIMONETTA MINGAZZINI: una candidata Sindaco che ha voglia di ascoltare i cittadini

  1. toscanelladozza….sei proprio una poveretta!! sai dire solo critiche e stupidaggini, ancora non ci hai detto cosa faresti tu di buono per il tuo paese,probabilmente non lo sai nemmeno tu cosa faresti perchè sei incapace di mettere insieme un’idea valida…

Lascia un commento