BOLOGNA: abbassiamo le tariffe BUS…quando l’ATC non dà il resto al passaggero

 BANCHETTO al mercato delle erbe.jpgBOLOGNA: abbassiamo le tariffe BUS, e…quando l’ATC non dà il resto al passaggero

Le attività mediante i banchetti di informazione politica le considero sempre molto interessanti. In questi giorni stiamo invitando i cittadini a sottoscrivere una petizione popolare contro il recente aumento delle tariffe degli autobus da parte della ATC (Azienda Trasporti Comunale). In un periodo di grave crisi economica  ritengo gravissima e sbagliatissima  una scelta simile da parte dell’azienda comunale che gestisce il trasporto pubblico urbano.

La raccolta firme sta avendo molto successo. Ai banchetti è spesso presente il commissario politico LEGA NORD di Bologna Manes Bernardini che assieme al partito e tuttii suoi militanti ha promosso e sostenuto l’iniziativa.

I banchetti di informazione politica sono utili ed importanti per una serie di motivi che vado a spiegarvi:

1) rimane il miglior mezzo per entrare e rimanere in contatto con la cittadinanza (il famoso “rapporto col territorio”) ancorché dispendioso di tempo ed energie si rivela proporzionale all’investimento dato. Insomma ci sono delle soddisfazioni!

2) si ha il “termometro” della situazione (o se preferite “polso”)  infatti è possibile un ritorno in tempo reale sulla “bontà” dell’iniziativa: …intendo cioé se si sta facendo più o meno bene e cosa eventualmente potrebbe essere suscettibile di miglioramento in merito;

3) è un’opportunità seria e concreta di venire a conoscenza di altre situazioni, problemi, lagnaze che si stanno verifcando o sono già accadute in varie zone della città………………………………………………………………………..

……………………………………………………………………………………………………………………………………come quella riportata ieri sulla stampa (“IL RESTO DEL CARLINO” vedi sotto, del 28 febbraio). Infatti durante il banchetto che vedete nella foto (sono il primo a sinistra, col foulard verde al collo) un giovane cittadino, molto entusiasta della raccolta firme che stavamo promuovendo, oltre che sottoscrivere il modulo previsto, ha voluto informarmi su un grave episodio che si verifica a bordo degli autobus. Ci ha raccontato infatti che a in città si vendo i biglietti ad €.1,30 mentre per coloro che lo fanno a bordo dell’autobus 1,50. Il problema è che chimette €.2 non riceve il resto! ma come è possibile? Un’azienda ocmunale che non ha previsto e si “intasca” 50 centesimi in più????

L’evento è stato riportato al consigliere regionale MANES BERNARDINI e la stampa la rirpeso.

…ecco quindi un modo che, partendo dal banchetto finisce col portare la voce della gente, diventando di dominio pubblico. Mi sento in questo modo di aver svolto un buon servizio a favore degli altri.

Pietro Luigi Crasti

 Bernardini su irregolarita MANCATO RESTO bus.jpg

BOLOGNA: abbassiamo le tariffe BUS…quando l’ATC non dà il resto al passaggeroultima modifica: 2011-03-01T20:47:43+00:00da plcrasti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento