La LEGA è una forza che deve muoversi coordinata ed unita!

Credo che quanto letto ieri 4 marzo sul CARLINO Imola, meriti una riflessione ed un chiarimento. La riflessione è quella che un partito politico come il nostro – la LEGA NORD –  nei nostri territori sta dimostrando successi e si trova in una fase movimentista dove ciascuno con la propria buona volontà cerca ed offre il prorio impegno e capacità, tale impegno ha la necessità di organizzarsi e coordinarsi.

Ad oggi tutta la provincia di Bologna è commissiariata. Non esiste alcuna carica politica. Gli unici ruoli che possono essercitare una funzione politica sono quelli istituzionali. ARMANDO MANOCCHIA è un consigliere comunale della LEGA NORD, eletto a Borgo Tossignano e ne consegue che possiede tutto il diritto – derivante dalla delega elettiva ricevuta – di esprimere una posizione in merito a proposte che coinvolgono le attività del consiglio comunale, così come quelli della vallata a cui è collegato. DANIELE MARCHETTI ha una posizione che diverge, ha il suo diritto ad esprimerla ma non avendo alcun ruolo politico (appunto perché tutte le cariche nel partito sono decadute) è necessario ed utile coordinarsi con le figure istituzionali che rappresentano la Lega negli organismi preposti, così come credo verrà fatto.

f.to Pietro Luigi Crasti

SGPhoto_2010_05_05 10_57_40.jpg

La LEGA è una forza che deve muoversi coordinata ed unita!ultima modifica: 2010-05-05T11:15:00+00:00da plcrasti
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “La LEGA è una forza che deve muoversi coordinata ed unita!

  1. Da quel che posso capire leggendo questo articolo mi sembra che al sig. Armando Manocchio non stia tanto a cuore il bene del comune di Borgo Tossignano di cui è rappresentante, visto che facendo i consigli di sabato si risparmierebbero i rimborsi di giornate lavorative perse. Proprio ora che in politica si cerca di eliminare doppioni e sovrappiù il sig. Manocchio dimostra di voler fare politica retribuita anzi che essere in linea con il comune e cercare di economizzare il possibile. Il sig. Marchetti, ex consigliere provinciale e tuttora referente per Imola, ha solo riportato il parere della Lega che si trova d’accordissimo con tale provvedimento atto a fare risparmiare soldi ad un piccolo comune della vallata imolese.

  2. Da quello che ne sò, il sig. Zueffo sbaglia e di grosso.
    Infatti non risulta (sono andato a scartabellare visto che ci lavoro) ma quel certo Marchini non avrebbe nessuna carica come dice l’autore di questo blog, quindi:

    1- avrebbe titolo maggiore il consigliere comunale (non è poi della Lega Nord?) Armando Manocchia.

    2- la cosa dei consigli al sabato è una presa per i fondelli (ma a lei sig. Zueffo piace esser preso per i fondelli???..a Me prorprio no) in quanto si tratterebbe di poche decine di euro, perciò “fumo negli occhi” gettato per la povera gente

    3 – non si faccia ingannare e continui a fare i banchetti che è capace, non si distragga con cose che la portano fuori dalla politica della Lega…finirebbe anche lei come Fini, piano,piano senza accorgesene direbbe cose di sinistra.

    Mi stia bene,
    con ripsetto e cordialmente
    Mario Brintazzoli

  3. get.le Zuff, ma perché si sta prestando a maltrattare un consigliere comunale della LEGA NORD?? ..e poi lei dice di essere un leghista??

    Guardi che io sò che lei è una persona per bene ma come lei stesso ha detto “..chi va con lo zoppo..”, perché lei si sta scegliendo (una) compagnia che la sta portando fuori dalla Lega…provare per credere

  4. Guardi Zuffa io non la conosco ma so che è una persona corretta.
    Non mi faccia cambiare opinione su di lei, la prego, non dia retta alle schiocchezze che le mette in testa quel tal signore di San Prospero, la sta portando fuori strada.

    …mi scriva se vuole, ma non lo segue, mi creda. Prenda le distanze da lui e non da Manocchi.

    presg@tiscali.it

  5. Io do ragione a Marchettin anzi mi è dispiaciuto abbia perso il posto in provincia, aveva delle qualità ma…forse non è stato capito..perché la sua Lega non l’ha difeso.

    Ricordo quando eravamo insieme al professionale,le risate insieme…
    Mi piace perché non prende mai una sua iniziativa se prima non ha sentito i suoi capi, questo è molto corretto. Qualcuno dice che bisogna fare con la propria testa, per me è più importante rispettare i capi come fa Daniele, che poi abbiano ragione o meno, che importanza ha? Non siamo mica pagati per pensare NOI LEGHISTI, dobbiamo attaccare anche se non sappiamo cosa, importante è attaccare.

    Grande Denjs (ti ricordi?) ciò che conta è essere disciplinati, lasciali perdere quelli come Zuffo o Manocchia, chi si assomiglia si piglia..e loro si assomigliano.

  6. Anch’io sono con Marchetti (quello sopra si è sbagliato).
    In tutto per tutto condivido.

    Solo una cosa non capisco Daniele ma perché ti stai alleando con quel finiota di Manuelito? lui non c’entra mica nulla con la Lega, lo sai che ha altre idee, se potesse distruggerci lo farebbe volentieri. Lui sa che molti voti andranno a noi dellla Lega, quindi farci dividere con polemiche è un successo per lui.

    Comunque a parte questo condivido ogni tua cosa, ogni tuo articolo, ogni tua azione politica…ma perché non torni in provincia, lì eri fortissimo.

    Ci vediamo sabato, dai, come sempre al banchetto, CIAO. Gainluca

Lascia un commento