Carapia (PdL) contro la Lega e…Mariani?

Il PdL Imolese ed il suo capogruppo CARAPIA stanno offrendo una meschina figura politica all’ASSEMBLEA DEL CIRCONDARIO di IMOLA e…..Mariani?

Guardate in particolare cosa scrive Simone Carapia: (tratto dal verbale):

Simone Carapia.jpg

Non possono non lasciarci indifferenti, in politica la scaltrezza e l’astuzia sono da considerarsi doti solo allorché siano il mezzo per affermare buona fede e positività di intenti. Diventano certamente invece gravi difetti quando invece sono finalizzati ed oscuri, quanto inopportuni giochetti di bassa lega. Non riconoscendo più perciò nell’attuale Vice Presidente dell’Assemblea la limpida figura super partes che egli dovrebbe rappresentare, ne chiediamo le immediate dimissioni a nome di tutto il gruppo di opposizione del PDL, augurandoci che il suo buon senso sia maggior del suo opportunismo”. 

ATTENZIONE, tutto ciò Carapia lo attribuisce a Claudio Rossi che ha costituito la Lega Nord presso il Circondario, dando la possibilità a questo partito (che ricordo si trova al governo nazionale assieme al PdL…) di essere presente ad Imola e circondario.

Non solo: Carapia non si rende conto che un membro della sua coalizione ha fatto molto, ma molto peggio: un certo Mariani Francesco di Dozza, eletto nelle file della lista civica “Uniti per Cambiare” ha ingannato la fiducia del suo elettorato e della maggioranza dei soci della lista stessa, incassando prima la delega ad andare in circondario per rappresentare il gruppo politico omonimo, ma  poi in realtà unirsi con Carapia alla costituzione del PdL.

Importante ricordare – sempre al capogruppo del PdL imolese – che mentre Claudio Rossi ha realizzato la nuova situazione in accordo con il suo gruppo di appartenenza “La tua Castelguelfo”, quindi trasparenza e regolarità, il Mariani non gode più della stessa fiducia e quindi agisce in nome e per proprio conto e questo…in politica, è la peggior cosa che si possa fare.

Ma non basta, ora il PdL di Carapia, ha dato la presidenza di una delle più prestigiose commissioni consiliari del circondario imolese a Mariani……

Giudicate voi se tutto ciò sia giusto e sia un bene per la popolazione imolese.

Carapia (PdL) contro la Lega e…Mariani?ultima modifica: 2009-09-23T16:15:00+00:00da plcrasti
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Carapia (PdL) contro la Lega e…Mariani?

  1. Carissimo Pietro
    Permettemi di dire la mia anche se sono un osservatore esterno..
    Che la politica in questo momento viva in una situazione confusionale è acclarato, ma credo che a tutto c’è un limite.
    Penso che tutte queste polemiche pubbliche sono determinate dal fatto che non si vuole uscire dall’orticello che può essere rappresentato da una lista civica, che proprio perchè tale ha uno spazio e un tempo limitato per agire.
    Se non uscite fuori da queste logiche di terra di nessuno non riuscirete mai a fare una grande politica, non darete mai l’impressione di compatezza su uno schieramento o l’altro, facendo sospettare magari che alla fine con il vostro agire favorite la maggioranza che governerà a vita.
    Criticare Mariani o Rossi cosi apertamente non è per niente producente, date il segnale di una spaccatura profonda che vi farà perdere molti voti che andranno all’UDC di Casini o peggio ancora qualcuno stufo della vostra ligiosità e dei vostri rancori vi abbandonerà e andrà con il centrosinistra.
    Possibile caro Pietro che a nessuno di voi venga mai il dubbio che in politica, anche di fronte ad una sconfitta bisogna stringere i denti e trasmettere all’esterno un segnale di compattezza.
    A volte nel leggere i vostri articoli non capisco qual’è la vostra parte politica, chi combattete.
    Il vostri nemici dovrebbero essere dall’altra sponda, non dovrebbero essere Mariani o Rossi. Dovreste a mio avviso trovare qualcuno che sappia coordinare, cercando di trovare punti di incontro e non di divisione, sterilizzare i personalismi, lanciare idee o programmi, su questi ci si può dividere, ma tutti con lo stesso obbiettivo, sconfiggere l’avversario politico ( non ho detto nemico ).
    Con affetto
    Pasquale

  2. Carissimi,
    vedo come al solito che le diatribe e le polemiche sterili non sono proprie soltanto delle giunte di centrosinistra ma abbondano anche in un partito che, purtroppo, in Emilia Romagna, è talmente poco organizzato da doversi accontentare per la maggior parte di tutti gli scarti che vengono dal Pdl… Per farla breve la Lega ha un ottimo progetto politico e per quel che mi riguarda il ministro Maroni potrebbe benissimo presentarsi alle prossime elezioni come Presidente del Consiglio… ma i personaggi che animano il Carroccio dalle nostre parti, che possono vantare di essere davvero “padani” come vi definite, si contano sulle dita di una mano…
    Ma veniamo ai fatti… Armando Manocchia, ne vogliamo parlare? Da subito si è presentato come coordinatore della Lega Nord al Circondario ma guarda caso, per farsi eleggere a Borgo Tossignano, ha aderito a una lista civica (quindi vedete che qui la prassi è consolidata) precisamente “Vallata libera”, per poi costituire a elezioni avvenute, il gruppo Lega Nord…
    Una scelta di ripiego perchè alla fine, dato che nessuno lo voleva e nessuno gli aveva offerto un posto, è andato a bussare dall’Udc per farsi mettere in una lista pseudo-Pdl… lui che viene da Forza Italia, si dichiara leghista ma non ha la tessera…eppure fa il coordinatore nonostante attualmente NON ESISTANO UFFICIALMENTE CARICHE DI COORDINATORE DEL CIRCONDARIO… eppure continua a firmarsi con tale titolo in ogni “fantasioso” manifesto che puntualmente affigge in ogni parte della Vallata del Santerno…come se solo lui conoscesse il territorio, come se le opposizioni in questi anni non avessero mai lavorato…
    Ma veniamo a Mariani… come potete dire che ha ingannato la fiducia del suo elettorato quando alle spalle ha tanti anni di militanza in Forza Italia? Nei paesi del circondario, si sa, se anche c’è una lista “civica”, se è opposta a quella dell’amministrazione uscente, questa impersona lo spirito del centrodestra… senza contare che la candidata sindaco Simonetta Mingazzini ha partecipato a TUTTI gli incontri indetti dal centrodestra e a TUTTE le tappe della campagna elettorale di Enzo Raisi… Mariani, unendosi al Pdl, non solo non ha tradito nessuna fiducia, ma ha fatto la cosa più logica perchè in un Circondario con 41 membri, e che assomiglia a un piccolo Parlamento, l’opposizione può avere un peso solo se si compatta sotto il segno del Pdl…dato che, tutti gli esponenti PROVENIENTI DA LISTE SEDICENTI CIVICHE MA IN REALTA’ DI SINISTRA si sono unite sotto il simbolo del Pd? Cosa doveva fare Mariani, mettersi a rappresentare gli interessi particolaristici di Dozza che può fare benissimo in consiglio comunale, quando invece il Circondario deve funzionare come ente sovracomunale?

    Bene, detto questo, chi ha davvero tradito la fiducia di tutti coloro che l’avevano sostenuto è stato Claudio Rossi, che dopo aver ottenuto di essere proposto da SIMONE CARAPIA in quanto capogruppo del Pdl, come vicepresidente dell’Assemblea, ha poi creato il gruppo Lega Nord… intanto questo è sintomo di un “grande” attaccamento ai valori della Lega, visto che Rossi ha formato il gruppo per ottenere quella fantomatica poltrona di coordinatore del Carroccio… ma perchè ci vogliamo prendere in giro? E’ normale che Carapia abbia chiesto le dimissioni di Rossi: perchè Rossi è diventato vicepresidente in quanto membro del Pdl… Se tanto ci teneva a fare il leghista perchè non l’ha detto subito con onestà? Eh no…gli interessava la poltrona da vicepresidente! Per favore non venite voi a fare la morale a persone come Mariani che hanno sempre militato nello stesso partito e i cui ideali sono sempre stati chiari a tutti…a differenza di Rossi che adesso avete nella Lega e per questo non posso che farvi “tanti auguri”…

    PS scusate se mi firmo “scribacchina” ma chi deve capire capirà…

  3. Salve a tutti i lettori. Premetto che sono un leghista da 56 mesi proprio perchè ho passato altre compagini politiche ma vedo la Lega la più vicina al mio pensiero, ed ho così fatto la mia prima tessera di un partito. Il padano Pietro mi ha invitato al suo blob che trovo molto interessante ma, pur essendo un blob di una “sola” persona, siamo arrivati addirittura a sparlare di pur sempre cariche politiche che ci stanno governando, o vorrebbero e mi sembra una bastardata contro chiunque. Da pate mia, vi chiedo scusa per la leggerezza d’importanza con cui ho trattato certi problemi, mi stò frustando la schiena e cercherò di essere più attento ma, basta, non continuiamo a ridicoleggiarci……così facendo sembriamo un ammasso di matti, per chi ci vede da fuori.

  4. Cari amici “padani”,
    mai errore grammaticale fu più azzeccato… ed è significativo che Zuef chiami BLOB ciò che in realtà è un blog. E il fatto che sempre Zuef (da 5 anni leghista) chiami padano Pietro, che fino “all’altro giorno” si dichiarava forzista di destra, francamente fa sorridere. Pietro, persona degna di stima per il suo impegno legato agli affari giuliani, ha fatto (probabilmente) il salto della quaglia nel momento in cui non riteneva più di trovare un posto nel PDL, e anche questo è giustificabile, ma in nome dell’amicizia che ci legava, gli consiglio di non sputare giudizi e sentenze o peggio stimolare altri a farlo, poichè egli ben sa che la vita (politica) è lunga e tortuosa, e non si sa mai un giorno di chi si potrebbe aver bisogno. Auguro sinceramente a lui miglior fortuna all’interno della compagine a cui si è affidato, e sono certo che dopo l’entusiasmo iniziale saprà, da persona intelligente qual’è, riconoscere gli uomini dai quaqquaraqqua…

  5. Caro il nostro atatalpa rispondo alla Tua nota perchè offeso. Anche se a malapena ho finito la 5′ elementare ricordo che l’unica maestra che c’era mi ha insegnato a leggere la frase cercando di capire il contenuto. Tu che sparli – e avevo appunto chiesto di smettere poc’anzi – e offendi con termini di cui manco conosci il significato, Ti sentirai al settimo cielo o…… il tuttologo del caso… o il Travaglio, del caso. E’ forse è meglio continuare la vecchia strada pur sapendo di sbagliare? O spendere energie per una causa in cui non ci si crede più? Come prima detto ho frequentato altri compagini ma questa è l’unica tessera che ho fatto in vita mia. Comunque, scusa se insisto, in questo modo alimenti astio e livore che non favoriranno mai la crescita del nostro paese, da qualsiasi parte Tu sia. Un abbraccio

  6. Mi dispiace Zuef, e ti chiedo davvero scusa se non sono stato chiaro, la battuta su BLOB o BLOG non voleva assolutamente essere offensiva nei tuoi confronti ma era fine a se stessa…
    Anzi, ho fatto notare come tu sia molto più legittimato a parlare rispetto ad altri proprio perchè tu sei leghista da 5 lunghi anni, e sicuramente sei in buona fede.
    il mio non era assolutamente un attacco nei tuoi confronti, ma ci tengo a mettere in chiaro alcune cose:
    ne io ne alcun altro del PDL abbiamo mai mescolato il partito alle persone, il comportamento di qualcuno è stato da noi aspramente criticato ma non il partito che le ha accolte, queste persone.
    Per quanto riguarda i toni, non siamo stati noi a mettere su facebook le foto di Carapia commentandole in modo offensivo, non siamo stati noi ad adoperare un blog per aizzare una campagna contro gli alleati.
    Se veramente sei il leghista che dici di essere, e non ho dubbi, ci metterai pochissimo a capire da chi ti stai attorniando a IMOLA.
    ti rinnovo le mie scuse e ti saluto, spero un giorno di incontrarti di persona, pietro sa come trovarmi, e allora ti farò chiarezza su molte cose.
    Un cameratesco saluto…

  7. Scusate tutti se scrivo ancora ma a questo bel tono, gli devo delle risposte. Primo – sono anni che vago per trovare la mia via e sono solo 5 0 6 mesi che ho deciso ed ho acquisito questa tessera perchè sono più che convinto che la lega sia l’unica compagine che ha veramente fatto opposizione allo strapotere PD e darà del filo da torcere al PDL, da alleati o no.- Secondo – questo Tuo è il giusto modo di frapporsi con gli elettori e mi sembrato giusto rimarcarlo per ringraziarti.- Di stare attento alle spalle…… hai ragione da vendere ma penso che i dirigenti – i veri padani – non siano tanto allocchi come lo posso essere io; forse. Nel salutarti mi auguro anch’io di incontrarti presto per rafforzare il discorso iniziato via mail.

  8. Ciao Scribacchina: (come ti fermi sul tuo messaggio)

    Ritengo buona parte del tuo messaggio giusto e carico di ragionamenti,a parte le cariche che attribuisci al Sig Rossi; si è possibile che tenti di entrare dalla porta di servizio del Circondario,ma lasciamolo lavorare per ciò che è stato chiamato a fare,e non è poco e per continuare il discorso di prima non dimentichiamo che ci sono in lizza altri nomi ancora prima dei citati dal tuo messaggio,che presto potrebbero essere presentati alla carica di Coordinatore di Imola e Circondario,ed i silenti poi potranno dopo dire la loro dopo aver visto,sentito e letto di tutto quasi sempre a sproposito!

    (Vi prego di leggere sempre l’articolo del 07.07.2009 su l’informazione “cronaca di Imola ” fatto dal Comissario Sig Tombolato Giovanni e poi avrete le idee più chiare e capirete sia il silenzio stampa e la confusione che si è poi creata dopo sino ad oggi- FATELO)

    In questo modo ci si fa anche una ragione e meritevoli ragionamenti per il futuro della Lega Nord di Imola e Circondario sul piano Politico di Imola e Circondario

    Nel contempo ringrazio chi ci ha fatto visita al Banchetto della Lega fatto di sabato mattina e a chi ancora nel venirci a trovare ci ha fatto complimenti per essere sempre comunque attivi e presenti a differenza di altri che scrivono fiumi di inchiostro su alcuni giornali senza poi dare dimostrazione tangibile di stare in mezzo alla gente e sentire da loro le vere impressioni che ci aiutano a capire meglio le nostre future strategie (che saranno molto diverse dalle attuali ) ma … chi vivrà vedrà!!!

    Un caro abbraccio e saluto Padano da

    Franco Dott Benedetti
    Lega Nord

  9. @atawalpa: concordo con quello che scrivi, infatti io non critico i miei amici o potenziali amici, muovo delle osservazioni a comportamenti che considero biasimevoli.
    Per me lo sono quello del PdL di Imola e quello delle dichiarazioni di Gianfranco Fini, poi se tu atawalpa (peccato non usi il tuo vero nome) la pensi diversamente, che problema c’é?
    Io dico la mia e tu la tua, non siamo in una Nazione libera o pensi anche tu che la LIBERTA’ DI STAMPA sia messa in pericolo?

    …questo blog è un’altra dimostrazione della libertà di cui godiamo. TENIAMOCELA, custodiamola gelosamente!

Lascia un commento